Forum Intenazional.biz
Axel Rudi Pell -ARB- “Where The Wild Waters Flow” 1° Brano-Album The Ballads IV (2011) 001_ac10Axel Rudi Pell -ARB- “Where The Wild Waters Flow” 1° Brano-Album The Ballads IV (2011) Lrbzyw10


Axel Rudi Pell -ARB- “Where The Wild Waters Flow” 1° Brano-Album The Ballads IV (2011)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Musica Axel Rudi Pell -ARB- “Where The Wild Waters Flow” 1° Brano-Album The Ballads IV (2011)

Messaggio  vayiolet.ta il Mer 9 Set 2015 - 12:31

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
AXEL RUDI PELL: ascolta la nuova “Where The Wild Waters Flow”

ALBUM:
Titolo: The Ballads IV
Artista: Axel Rudi Pell
Genere: Hard Rock
Anno di uscita: 2011
Etichetta: SPV

la chitarra di Axel Rudi Pell diventa protagonista del solito grande riff e assolo, supportata da degli assoluti fuoriclasse
come il mitico batterista Mike Terrana, Fedry Doernberg e Volker Krawczak e
dalla brillante, unica, inimitabile vocalità di Johnny Gioeli. The voice.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Mike Terrana
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Fedry Doernberg
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Volker Krawczak
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Johnny Gioeli
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Alex Rudi Pell

Axel Rudi Pell, il biondo tedesco virtuoso della chitarra che dalla fine degli anni’80 sforna dischi su dischi,
tutti di indubbia qualità.
Un’icona dell’hard ‘n heavy e uno dei migliori chitarristi di questa scena musicale,
gli oltre 25 anni di carriera con più di 20 album pubblicati credo parlino chiaro.
The Ballads IV, che sarà pubblicato dalla SPV il 27 settembre 2011,
è la quarta raccolta di power ballads della formazione teutonica, dopo le edizioni del 1993, 1999 e 2004.
I primi 3 brani (gli inediti), non fannno altro che riportare (da buona raccolta) i migliori lenti composti dalla band dal 2004 a oggi.
Prima traccia e primo inedito del disco, Where The Wild Waters Flow è un brano abbastanza oscuro, tetro ed echeggiante nelle sue melodie, che ricordano in qualche modo brani storici della band quali The Masquerade Ball o Ashes From the Oath. Anche qui infatti l’esordio del brano è dominato dalla voce calda ed esplosiva di Gioeli, che si eleva portante sopra un tappeto di tastiere che creano, assieme ai leggeri arpeggi di chitarra acustica, l’atmosfera del componimento. Con l’avvento del ritornello il pezzo acquista poi energia e, dopo un gustoso attacco di batteria, dirompe nella coralità elettrica degli strumenti, con Terrana a scandire con assoluta precisione il tempo, ben accompagnato da Krawczak al basso.
Sempre indubbio il valore dell’assolo di Axel Rudi Pell, molto melodico e relativamente lento per i suoi canoni.

Di seguito “Where The Wild Waters Flow“, una nuova canzone di AXEL RUDI PELL che sarà presente sulla nuova raccolta

“The Ballads IV” in uscita il 26 settembre 2011 per SPV Records.

MP3 QUI: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



When the sun lost his shadow and hear there cries on a rainy day
Silent whispers, echos in the distance scary voices brining fear and pain
See the light leading out on there darkness its shining down still long way to go

Where the wild waters flow
And black roses fail to grow
Where the wild waters flow
And the black roses fail to grow
Fail to grow

Hear the wild horses coming the stairs of doom
To a world which is loved before behind the velved moon
Coming on alone out of the dark, will we survive?
Hiding the secret dungeons till the sun will rise
See the light leading out on there darkness, its shining down still long way to go

Where the wild waters flow
And black roses fail to grow
Where the wild waters flow
And the black roses fail to grow

Sometimes you wonder and look in the crystal ball
There is no time for surrender with your back to the wall

Where the wild waters flow
And black roses fail to grow
Where the wild waters flow
And the black roses fail to grow
Will be lost forever
One night, one night to remember, yea...
With the wild Waters flow fail to grow
Where the wild waters flow...
Quando il sole ha perso sua ombra e sentire ci piange in una giornata piovosa
Sussurri silenziosi, echos nelle voci spaventoso distanza salagione, paura e dolore
Vedere la luce che conduce fuori sul buio là sua splendente giù ancora molta strada da fare

Dove la natura delle acque flusso
E Rose nere non riescono a crescere
Dove la natura delle acque flusso
E le rose nere non riescono a crescere
Non riescono a crescere

Sentire i cavalli selvatici provenienti le scale di doom
In un mondo che è amato prima dietro la luna velved
Venendo da solo fuori dal buio, noi sopravviverà?
Nascondendo il Dungeon segreto fino il sole sorgerà
Vedere la luce che conduce fuori sul buio là,
sua splendente giù ancora molta strada da fare

Dove la natura delle acque flusso
E Rose nere non riescono a crescere
Dove la natura delle acque flusso
E le rose nere non riescono a crescere

A volte si meraviglia e guardare nella sfera di cristallo
C'è tempo per arrendersi con le spalle al muro

Dove la natura delle acque flusso
E Rose nere non riescono a crescere
Dove la natura delle acque flusso
E le rose nere non riescono a crescere
Saranno persi per sempre
Una notte, una notte da ricordare, sì...
Con le acque selvagge flusso non riescono a crescere
Dove la natura delle acque flusso...
Forum Internazional.biz ha scritto:
TAG::-::►[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].--.[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].--.[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
vayiolet.ta
vayiolet.ta
Founder Admin
Founder Admin

Punti Punti : 6243

Torna in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum