Forum Intenazional.biz


++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

[biografie] Isabel Allende (Scrittrice Cilena )

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

violetta [biografie] Isabel Allende (Scrittrice Cilena )

Messaggio  vayiolet.ta il Mar 26 Apr - 14:57:12




Nome: Isabel Allende
Nazionalità: Cilena
Data di nascita: 2 agosto 1942 (età 73), Lima, Perù
Coniuge: Willie Gordon (s. 1988–2015), Miguel Frías (s. 1962–1987)
Figli: Paula Frías Allende, Nicolás Frías
Genitori: Tomás Allende, Francisca Llona Barros

Attività giornalistica1964-74 in Cile: rivista femminile “Paula”,
Rivista per ragazzi “Mampato”Spettacoli televisivi
Documentari cinematografici 1975-84 in Venezuela; Giornale “El Nacional”.

Come autrice

Articoli su giornali e riviste in America ed Europa
Tour di letture in America ed Europa
Cicli di conferenze in università e college
Laboratori letterari

Ho insegnato Letteratura presso
University of Virginia, Charlottesville
Monteclair College, New Jersey
University of California, Berkeley


È molto strano scrivere la propria biografia perché è solo una lista di date, eventi e risultati. In realtà le cose più importanti della mia vita sono accadute nelle stanze segrete del mio cuore e non hanno posto in una biografia. I miei risultati più significativi non stanno nei libri, ma nell’amore che mi lega ad alcune persone, specialmente nella mia famiglia, e nei modi in cui ho cercato di aiutare gli altri. Quando ero giovane spesso mi disperavo: c’era così tanto dolore nel mondo e io potevo fare tanto poco per alleviarlo! Ma ora guardo indietro alla mia vita e mi sento soddisfatta perché davvero sono stati pochi i giorni in cui non ho tentato.I n ogni caso, ecco qui la mia biografia. Dobbiamo averla perché studenti e giornalisti spesso la chiedono.

A tre anni dalla sua nascita, in Perù, nel 1945 il padre, Tomas Allende, divorzia e abbandona la famiglia; la madre decide di tornare in Cile con i tre figli e andare a vivere nella casa del nonno a Santiago. Grazie all'aiuto del cugino del padre, Salvador Allende, futuro presidente del Cile, poi morto nel colpo di Stato del 1973, a Isabel e ai suoi fratelli non mancherà la possibilità di studiare e di vivere senza problemi economici. La casa del nonno sarà poi evocata nel primo romanzo, La casa degli spiriti, che nel 1982 le darà la notorietà e che trae spunto dalle vicende della famiglia Allende.

Nel 1956 la madre si risposa con un diplomatico e a causa del suo lavoro la famiglia farà dei soggiorni all'estero, prima in Bolivia, poi in Europa e in Libano, soggiorni che le permetteranno di conoscere un mondo diverso da quello da lei fino ad allora conosciuto nella casa del nonno. Tornata in Cile, nel 1962 si sposa con Michael Frías, da cui avrà due figli, Paula e Nicolás. Da questo momento si dedicherà al giornalismo, mestiere che sarà da lei sempre molto apprezzato. Dopo il colpo di Stato di Pinochet dell'11 settembre 1973, lascia il Cile nel 1975 trasferendosi a Caracas, in Venezuela, dove rimane fino al 1988.

A quell'anno risalgono il divorzio da Frías ed il successivo matrimonio con William Gordon, con conseguente trasferimento in California, dove risiede tuttora, a San Rafael. Ne Il mio paese inventato Isabel rivela che Il piano infinito parla della vita di suo marito William. Nel 1991 improvvisamente la figlia Paula, a ventotto anni, si ammala di una malattia rara e gravissima, la porfiria, che la trascina in un lungo coma. La madre Isabel non abbandona la figlia per tutto il tempo e rimane al suo capezzale; durante tutto questo tempo comincia a scrivere, raccontando i ricordi della loro vita insieme in una commovente autobiografia.

Un anno dopo la scomparsa della figlia, avvenuta nel 1992, la Allende pubblica gli scritti nel libro Paula (1995). Tre anni dopo, nel 1997, raccoglie alcune delle lettere di solidarietà e affetto ricevute da tutto il mondo nel libro Per Paula. Come molte altre personalità, nel 2000 ha partecipato alla vasta campagna di sensibilizzazione mondiale "Respect" promossa dall'Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite: sulle note dell'omonima canzone di Aretha Franklin, diversi personaggi noti (fra cui, oltre alla stessa Allende, anche il segretario di stato Madeleine Albright e il premio Nobel Rigoberta Menchú Tum) hanno cantato e ballato. La campagna ha celebrato allo stesso tempo i primi cinquant'anni di attività dell'agenzia e i 50 milioni di rifugiati che sono riusciti a ricostruirsi una vita nella nuova terra d'adozione.

In tempi più recenti Allende si è dedicata alla stesura di una trilogia per ragazzi dedicata ai nipoti: i primi volumi sono stati La città delle bestie e Il regno del drago d'oro poi ha seguito l'ultimo volume La foresta dei pigmei. Il 10 febbraio 2006 ha partecipato alla Cerimonia di apertura dei XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006 portando, insieme ad altre sette donne famose, la bandiera olimpica. Nel maggio 2007 è stata insignita a Trento della laurea honoris causa in lingue e letterature moderne euroamericane. Nel settembre 2010 è stata insignita con il Premio Nazionale Cileno per la Letteratura.

Nel 2009 pubblica L'isola sotto il mare e nel 2011 Il quaderno di Maya. Il suo penultimo libro è intitolato Il gioco di Ripper ed è uscito nelle librerie nel 2013. Nel 2015 pubblica L'amante giapponese.

È cugina della deputata cilena Isabel Allende Bussi.

Nel 2015 si separa dal marito William Gordon.

Opere

I miei libri sono stati tradotti in oltre 27 lingue. Sono diventati best seller in Europa, Usa, America Latina e Australia. La figlia della fortuna è stato scelto per l’Oprah’s Book Club.

La casa degli spiriti (La casa de los espíritus), Milano, Feltrinelli, 1983. ISBN 88-07-01295-2.
D'amore e ombra (De amor y de sombra), Milano, Feltrinelli, 1985. ISBN 88-07-01315-0.
Eva Luna, Milano, Feltrinelli, 1988. ISBN 88-07-01357-6.
Eva Luna racconta (Cuentos de Eva Luna), Milano, Feltrinelli, 1990. ISBN 88-07-01408-4.
Il piano infinito (El plan infinito), Milano, Feltrinelli, 1992. ISBN 88-07-01440-8.
Paula, Milano, Feltrinelli, 1995. ISBN 88-07-01480-7.
Per Paula. Lettere dal mondo, Milano, Feltrinelli, 1997. ISBN 88-07-81449-8.
Afrodita. Racconti, ricette e altri afrodisiaci, Milano, Feltrinelli, 1997. ISBN 88-07-42085-6.
La figlia della fortuna (Hija de la fortuna), Milano, Feltrinelli, 1999. ISBN 88-07-01562-5.
Ritratto in seppia (Retrato en sepia), Milano, Feltrinelli, 2001. ISBN 88-07-01601-X.
La città delle bestie (La ciudad de las bestias), Milano, Feltrinelli, 2002. ISBN 88-07-42095-3.
Il mio paese inventato (Mi país inventado), Milano, Feltrinelli, 2003. ISBN 88-07-49023-4.
Il regno del drago d'oro (El reino del dragón de oro), Milano, Feltrinelli, 2003. ISBN 88-07-42099-6.
La foresta dei pigmei (El Bosque de los Pigmeos), Milano, Feltrinelli, 2004. ISBN 88-07-42103-8.
Zorro. L'inizio della leggenda (El zorro), Milano, Feltrinelli, 2005. ISBN 88-07-42111-9.
Inés dell'anima mia (Inés del alma mía), Milano, Feltrinelli, 2006. ISBN 88-07-01711-3.
La somma dei giorni (La suma de los días), Milano, Feltrinelli, 2008. ISBN 978-88-07-01742-1.
L'isola sotto il mare (La isla bajo el mar), Milano, Feltrinelli, 2009. ISBN 978-88-07-01795-7.
Il quaderno di Maya (El cuaderno de Maya), Milano, Feltrinelli, 2011. ISBN 978-88-07-01868-8.
Le avventure di Aquila e Giaguaro (La città delle bestie; Il regno del drago d'oro; La foresta dei pigmei), Milano, Feltrinelli, 2012. ISBN 978-88-07-92168-1.
Amore (Amor), Milano, Feltrinelli, 2013, ISBN 978-88-07-03040-6
Il gioco di Ripper (El juego de Ripper), Milano, Feltrinelli, 2013, ISBN 978-88-07-03072-7
L'amante giapponese (El amante japonés), Milano, Feltrinelli, 2015, ISBN 978-88-07-03160-1

Racconti brevi per bambini e libri umoristici, Cile 1972-73
Racconto breve per bambini, “La Gorda de Porcelana”, Venezuela 1983.

Commedie teatrali in Cile
El Embajador, 1971
La Balada del Medio Pelo, 1973
Los Siete Espejors, 1974

Commedie teatrali tratte da libri
La casa degli spiriti, Eva Luna, Eva Luna racconta e Paula

Opere liriche tratte da libri
Da Eva Luna racconta, “Se mi toccassi il cuore” e “Due parole”

Balletti tratti da libri
da Eva Luna racconta, “Bimba perversa” e altri


Film tratti dai suoi romanzi:

La casa degli spiriti (The House of the Spirits), di Bille August (1993)
D'amore e ombra (Of Love and Shadows), di Betty Kaplan (1994)
Afrodita, el sabor del amor, di Fernando E. Solanas (2001)

Serie TV

Eva Luna e (Italia)
Gift for a Sweetheart

Audiolibri

L'isola sotto il mare letto da Valentina Carnelutti, Emons-Feltrinelli, 2010, ISBN 978-88-07-73506-6
La casa degli spiriti letto da Valentina Carnelutti, Emons-Feltrinelli, 2012, ISBN 978-88-07-73528-8

Bibliografia


Zapata Celia Correas, La vita secondo Isabel (2001)
Ornella Spagnulo, "Il reale meraviglioso di Isabel Allende" (2009)
Onorificenze
- nastrino per uniforme ordinaria Medaglia Presidenziale della Libertà (Stati Uniti)
— 24 novembre 2014


Onorificenze

Read About Me Literary Award, USA 1996
Membro dell’Academia de Artes y Ciencias, Portorico 1995
Cittadinanza onoraria di Austin, USA 1995
Feminist of the Year Award, The Feminist Majority Foundation, USA 1994
Doctor of Letters, Bates College, USA 1994
Doctor of Letters, Dominican College, USA 1994
Chevalier dans 1’Ordre des Arts et des Letters, Francia 1994
Condecoración Gabriela Mistral, Cile 1994
Marin Women’s Hall of Fame, USA 1994
Professore di Letteratura Honoris Causa, Università del Cile, Cile 1991
Doctor of Letters, New York State University, USA 1991
Membro dell’Academia de la Lengua, Cile 1989
Doctor of Humane Letters, Florida Atlantic University, USA 1996
Doctor of Letters, Columbia College, USA 1996
Premio Malaparte, Amici di Capri, Italia 1998
Premio letterario Donna Città di Roma, Italia 1998
Dorothy and Lillian Gish Prize, USA 1998
Sara Lee Frontrunner Award, USA 1998
GEMS Women of the Year 1999 Award, USA 1999
Premio Donna dell’Anno 1999 Italia 1999
Honorary Degree, Lawrence University, USA 2000
Honorary Degree, Mills College, USA 2000
Honorary Member of the Academy of Development and Peace, Austria 2000
Excellence in International Literature and Arts Award, USA 2002
Honorary Degree, Illinois Wesleyan University, USA 2002
The Celebration of Books Ambassador Award, USA 2002
International Women’s Forum Award, Messico 2002
Nopal Award, Cal Poly Pomona, USA 2003
Cyril Magnin Lifetime Achievement Award, USA 2003
Premios Iberoamericano de Letras Jose Donoso 2003, Cile 2003
Premio Personalidad Distinguida, Universidad del Pacifico, Cile 2004
CommonWealth Award of Distinguished Service for Literature, USA 2004
Member, American Academy of Arts and Letters, USA 2004
“La figlia della fortuna” è stato selezionato per il titolo One Book, One Marin del 2007
Laurea Honoris Causa in Lingua e Letteratura, Università di Trento, Italia, maggio 2007




Una selezione di premi

In ogni biografia ci si aspetta che vengano elencati premi e onorificenze. Qui ce ne sono alcuni di quelli che ho ricevuto. I premi più significativi, tuttavia, sono le lettere commoventi che mi hanno mandato i miei lettori.

Miglior romanzo dell’anno, Cile 1983
Premio Panorama Literario,, Cile 1983
Autore dell’anno, Germania 1984
Libro dell’anno, Germania 1984
Premio Grand Prix d’Evasion, Francia 1984
Radio Televisione Belga: premio Point de Mire, Belgio 1985
Quality Paperback Book Club New Voice, USA 1986
Premio Literario Colima, Messico 1986
XV Premio Internazionale I Migliori Dell’Anno, Italia 1987
Premio Mulheres per il miglior romanzo straniero, Portogallo 1987
Quimera Libros, Cile 1987
Libro dell’anno, Svizzera 1987
Los Angeles Times Book Prize Nomination, USA 1987
Library Journal’s Best Book, USA 1988
Before Columbus Foundation Award, USA 1988
Miglior romanzo, Messico 1985
Autore dell’anno, Germania 1986
Freedom to Write Pen Club, USA 1991
XLI Premio letterario Bancarella, Italia 1993
Independent Foreign Fiction Award, Inghilterra 1993
Brandeis University Major Book Collection Award, USA 1993
Critics’ Choice Award, USA 1996
Books to Remember Award, American Library Association, USA 1996
Gift of HOPE Award, HOPE Education & Leadership Fund, USA 1996
Harold Washington Literary Award, City of Chicago, USA 1996
Books to Remember, The New York Public Library
WILLA Literary Award 2000, USA 2000
Nominata ambasciatrice al bicentenario di Hans Christian Andersen , Copenhagen 2004
Latino Literacy Now, USA 2004
Miglior romanzo per giovani adulti con “Il Regno del Drago d’Oro”
Miglior biografia con “Il mio paese inventato”
Portabandiera dell’America Latina ai giochi olimpici invernali di Torino, Italia 2006
Hubert Howe Bancroft Award, The Bancroft Library, Aprile 2007




F.Internazional ha scritto:
TAG:: ►[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]◄::►[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]◄::►[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]::◄::►[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]::◄








avatar
vayiolet.ta
Founder Admin ♥
Founder Admin ♥

Status :
Online
Offline


Messaggi : 5735
Compleanno : 27.05.83
Data d'iscrizione : 22.10.13
Età : 34
Località : Abruzzi

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum